martedì 10 giugno 2008

Ufficio stampa a costo zero

Può un ufficio stampa essere creato e gestito "a costo zero"?

Secondo questo articolo comparso sul blog delle Pmi evidentemente sì, grazie alle meraviglie di Second Life. In realtà si tratta di una scuola virtuale di giornalismo alla quale pare partecipino già "2030 studenti con diversi obiettivi".

Secondo l'autore dell'articolo: "Per l’imprenditore dotato di spirito 2.0 e attento all’innovazione, motivato a formare dipendenti e collaboratori “multifunzionali”, la scuola di giornalismo su Second Life è un’ottima opportunità per creare nella propria azienda un Ufficio stampa efficace e sperimentare nuovi strumenti di formazione collaborativa".

Ora: a parte l'espressione "lavoratori multifunzionali" che mi ricorda un po' il ragionier Fantozzi; a parte le meraviglie di Second Life che al momento (mea culpa) ancora mi sfuggono (già è tanto per me tenere aperta 'sta bottega); a parte l'utilità di questo corso che non voglio mettere in discussione (ho visto le slide, c'è senz'altro passione e competenza); a parte insomma tutto questo: l'idea di un ufficio stampa creato e gestito a costo zero mi pare non stia proprio in piedi.

Anche perché, se così fosse, avrei sprecato un sacco di tempo negli ultimi 7 anni. Il che è pure possibile....

1 commento:

il moralista ha detto...

il corso non è diverso da altri, anche se quasi multimediale.

Non ho capito come verrebbe fuori l'ufficio stampa a costo zero però... Scatena è fantasioso (e amico del tipo di Apogeonline che fa il corso, mi sa)